11 segni che ti stai risvegliando

11 segni che ti stai risvegliando

Il risveglio spirituale è il processo di ritorno alla tua vera essenza, al tuo vero Sé. Esso è uno stato di pace e amore, gioia e unione col Tutto. L’esperienza di risveglio può essere più o meno graduale; talvolta accade in modo spontaneo e repentino. Essa rappresenta l'”obiettivo” (se così si può definire) di ogni serio aspirante spirituale. In questo articolo vedremo quali sono gli 11 segni che ti stai risvegliando. Ti ricordo che il processo di risveglio non è un evento personale, ma un accadimento su scala cosmica: esso rappresenta il percorso di ritorno della Coscienza a sé stessa. Non c’è infatti nessuna persona che effettivamente deve risvegliarsi, ma è la coscienza stessa a “compiere” questo cammino di “rientro a casa”. Ma ora non voglio dilungarmi in inutili introduzioni: andiamo subito al dunque! Buona lettura!

Ecco gli 11 segni che ti stai risvegliando

Ecco quali sono gli 11 segni che ti stai risvegliando alla tua vera natura:

1) Il tuo livello di felicità è più alto del solito

Una misura di quanto sei vicino al risveglio è il tuo livello di felicità. Quando ti stai risvegliando, il tuo umore tende a essere stabile, a non essere influenzato dagli eventi esterni e senti una pace che non proviene dagli avvenimenti ma da dentro di te. Tale felicità dipende dal risveglio della tua energia spirituale, dall’accettazione dal momento presente, dal vivere in armonia con la vita. Ecco perché vivere nel qui e ora ti spalanca le porte verso la tua realizzazione spirituale.

2) Percepisci sempre più la mente come un involucro esterno

Il processo di risveglio consiste nella disidentificazione dalla mente. Man mano che il tuo livello di coscienza aumenta, più ti rendi conto di non essere la tua mente ed essa appare sempre più come qualcosa di esterno a te. D’altra parte, ti identifichi maggiormente con il tuo centro interiore, il quale è piuttosto un testimone e spettatore che non un’individualità che pensa e agisce. In questo articolo ti spiego come puoi liberarti dalla prigione della mente. La mente può essere tanto una prigione quanto un contenitore di infinita pace e beatitudine. Per la maggior parte di noi essa rappresenta un nemico crudele e un padrone intransigente: quando ti stai risvegliando, la mente smette di controllarti e la tua libertà interiore aumenta. Ciò significa anche che sei meno meccanico, più spontaneo e le tue azioni hanno una qualità diversa.

3) La tua vita cambia completamente

Uno dei più radicali tra gli 11 segni che ti stai risvegliando è una completa rivoluzione del tuo modo di vivere. Ciò è il risultato della tua trasformazione interiore, che potrebbe riflettersi all’esterno come cambiamento di interessi, atteggiamenti, passioni, amicizie. La tua vita potrebbe subire un totale cambiamento tale da stupire tanto te stesso quanto gli altri attorno a te. Tale trasformazione potrebbe causare alcune difficoltà, ma l’energia che ti guida sarà troppo forte per tornare indietro. Potresti dunque trovarti a fare cose che non hai mai fatto o viceversa a smettere di svolgere attività che hanno sempre fatto parte della tua quotidianità.

4) Perdi interesse per le “cose di questo mondo”

Potresti ritrovarti a non trovare più soddisfazione nelle attività che sono normalmente considerate fonte di piacere. In generale, la tua attenzione sarà molto meno rivolta a esaudire desideri personali, a rivendicare fama, potere, successo e tenderai piuttosto a interessarti a riscoprire il divino che è in te, la fonte della felicità interiore invece che i piaceri delle forme. Non sarai necessariamente separato dal mondo, nel senso che non diventerai un asceta, ma nutrirai molto più interesse per la spiritualità che non per la materialità.

5) Ti viene spesso da piangere senza apparente motivo

Quando ti risvegli, diventi molto più consapevole della bellezza del mondo e della meraviglia di ciò che ti circonda. La tua sensibilità spirituale si intensifica e potrai commuoverti molto più facilmente in occasioni apparentemente neutre o prive di significato. Talvolta potresti ritrovarti con le lacrime agli occhi senza sapere perché. Anziché pensare che stai impazzendo, valuta che potresti essere vicino a risvegliarti! Oltre a commuoverti facilmente, aumenta la tua compassione e tendi a perdonare più facilmente che in passato. A che cosa è dovuto tutto ciò? Al fiorire dell’amore dentro di te: esso è infatti un’energia potentissima che è sempre più libera di fluire man mano che rimuovi la negatività dal tuo cuore.

6) Ogni giorno ringrazi per esserti svegliato

Quando ti stai risvegliando, il tuo livello di gratitudine aumenta notevolmente. Sei grato anche per le piccole cose. Quando ti svegli, ringrazi e benedici per il nuovo giorno che ti è stato offerto di vivere. La gratitudine è una pratica spirituale straordinaria, poiché apre la tua mente e il tuo cuore a vedere la bellezza che ti circonda e a diventare consapevole dell’abbondanza. La gratitudine è nutrimento sacro e prelibato per la tua anima. Quando ti risvegli, sei molto più predisposto a vedere il lato positivo delle cose e a guardare il mondo senza giudizio. Ti rendi conto che le tue percezioni di un tempo erano errate e che anche ciò che apparentemente ti fa soffrire o è insopportabile è in realtà una benedizione dal cielo.

7) Ti senti sempre più connesso col Tutto

Man mano che ti risvegli, il tuo senso di separazione si dissolve e percepisci te stesso fluire nel Tutto. Comprendi sempre più a fondo che Tutto è uno, che ogni divisione è fittizia, è un’illusione creata dall’ego e proiettata all’esterno, ma in realtà inesistente. Senti di condividere con gli altri la stessa coscienza, la stessa essenza e la stessa natura. Comprendi che gli altri sono parti di te. Smetti di proiettare i tuoi giudizi e pensieri all’esterno e tendi a diventare tutt’uno con la Vita. Capisci che c’è un’unica fonte che genera l’intera vita. Il tuo senso di connessione col Tutto è un’altra misura del tuo livello di coscienza. Più sei dominato dal tuo ego, più vedi il mondo come odioso, gli altri come nemici e ti senti minacciato e insicuro.

Viceversa, più sei in connessione con la tua vera natura, più vedi il mondo come pieno di amore, gli altri come tuoi amici e ti senti in armonia con loro.

8) Nulla ti accade più per caso

Comprendi sempre più come ogni singolo evento della tua vita ha una spiegazione. Smetti di idolatrare il mondo e di credere che ciò che ti capita è frutto del caso e che tu subisci gli avvenimenti senza ragione. Sai che non sei una vittima, ma il responsabile della tua realtà. In alcuni casi, potresti trovarti di fronte a delle sincronicità, cioè delle coincidenze fra tuoi pensieri e i fatti che ti accadono. Allo stesso tempo, diventi più consapevole di come la tua mente costruisce la tua realtà e stai dunque più attento a quali pensieri formuli, a quali emozioni vivi e impari a conoscere e sfruttare il potere della tua mente.

9) Sperimenti il mondo in maniera del tutto nuova

Man mano che ti risvegli, cambiano le tue percezioni, credenze, ideali, attitudini verso la vita e il prossimo, la tua emotività e il tipo dei tuoi pensieri. In altre parole il tuo stato interiore subisce una radicale trasformazione. Potresti sorprenderti a ritrovarti privo di convinzioni alle quali poco tempo prima eri profondamente attaccato. Inoltre, la negatività occupa un ruolo sempre più marginale nella tua vita e si dissolve sempre più nell’oceano del tuo essere. Cerchi di conservare il più possibile uno stato positivo. In ogni caso, non rifiuti le eventuali emozioni negative che sorgono, ma le elabori e le illumini con la tua presenza. I tuoi valori di fondo potrebbero cambiare completamente. I tuoi comportamenti sono ora guidati da nuove intenzioni sempre più prive di ego.

10) Sei più creativo e meno logico

Quando ti risvegli, si “accende” il tuo emisfero destro, quindi inizi a essere più creativo. Viceversa, l’emisfero sinistro, più logico, tende a essere meno attivo. Ciò non significa che perdi la capacità di pensare, pianificare e usare la ragione, ma la usi ma impregnandola di una nuova qualità. A dire il vero diventi addirittura più razionale. Tuttavia, la tua razionalità non è più calcolatrice, individualistica e distruttiva, ma è diretta verso il bene ed è guidata dall’amore. Inoltre, potresti avere importanti intuizioni e vivere direttamente le Verità insegnate dai maestri. La minore attività dell’emisfero sinistro si traduce in minore giudizio, meno preoccupazioni e maggiore apprezzamento della bellezza.

11) Ti senti più libero e leggero

L’ultimo degli 11 segni che ti stai risvegliando è un senso di leggerezza, libertà e vitalità. Ciò indica che ti stai liberando del peso della tua negatività, del tuo giudizio, della tua colpa, della paura e della rabbia. In questo modo, ti senti meno schiavo della tua mente e degli impulsi. Inoltre, ti muovi con leggerezza durante la giornata e tendi a fare le cose senza ego. In altre parole, non ti attribuisci i meriti di ciò che fai, non ti lamenti, ma lasci fluire te stesso in ciò che fai, con gioia e con passione, o semplicemente con accettazione e arrendendoti al momento presente. Fai le cose con molto meno sforzo e molto più spontaneamente e con naturalezza.

Come capire se ti stai risvegliando

Se ti stai risvegliando, noterai in te almeno una buona parte di questi segni. In particolare, ciò è vero quando sei impegnato in un percorso spirituale. L’unico modo per “misurare” i tuoi progressi è verificare quanto sei felice, quanto il tuo umore è stabile, quanta negatività sei riuscito a rimuovere, quanto sei in armonia con la vita… Non puoi certo valutare il percorso precisamente, poiché il risveglio non avviene secondo un processo lineare. Tuttavia, ci sono alcuni strumenti che ti possono essere utili per misurare il tuo livello di coscienza, come la scala di Hawkins. Puoi trovare anche un test che ho preparato appositamente per te per sapere “quanto sei spirituale” (ovviamente non prenderlo troppo sul serio!). In ogni caso, più che su misurazioni o numeri e sui risultati, focalizzati sul tuo viaggio e non preoccuparti troppo di come e quando ti risveglierai.

Infatti lungo un percorso spirituale non ci sono vincitori o perdenti, ma solo cercatori della Verità in continuo viaggio. Non c’è una mèta precisa da raggiungere, una destinazione a cui fare riferimento. Quindi, non devi assolutamente preoccuparti di nulla. Piuttosto, ti invito a fare riferimento a questi 11 segni che ti stai risvegliando come un invito a non demordere e a continuare sul tuo sentiero. In ogni caso, il risveglio può anche essere qualcosa di repentino e spontaneo, che avviene senza lavoro su di sé. Anzi, a dire il vero il risveglio è sempre un atto di grazia, per cui a un certo punto qualunque sforzo tu compia, alla fine è solo arrendendo totalmente te stesso che può avvenire il miracolo. Il tuo compito è semplicemente quello di rimuovere gli ostacoli che ti impediscono di essere illuminato!

4 commenti su “11 segni che ti stai risvegliando”

    1. Leonardo Pazzola

      Ho letto che in molti casi quando il risveglio è particolarmente repentino, aumenta la sofferenza e si vive uno stato di crisi e trasformazione radicale per un periodo. Nel tuo caso non saprei, però ti consiglio di cercare di lasciar andare le tue emozioni negative tramite l’osservazione e la presenza!
      In molti casi è necessario toccare il fondo prima di riemergere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: