come ritrovare la voglia di vivere

Come ritrovare la voglia di vivere

Ti sarà capitato di iniziare una giornata sostenuto da un’eccitazione sorprendente e da un’energia interiore potentissima. Ma avrai sperimentato come sia altrettanto facile ripiombare improvvisamente in uno stato di apatico disinteresse nei confronti di ciò che fino a poco tempo prima sembrava animarti ed entusiasmarti. La voglia di vivere è, per la maggior parte di noi, un sentimento che ci costringe alla sua balia. In altre parole, viviamo l’entusiasmo come una passione da subire. In sintesi, non siamo noi a trovare intenzionalmente la gioia di vivere. Io voglio che tu sappia come ritrovare la voglia di vivere esattamente da oggi, per essere felice in ogni momento, in modo intenzionale e consapevole.

In questo articolo parleremo proprio di questo. In particolare, ti darò dei suggerimenti su come vivere nell’entusiasmo in ogni momento della tua vita, in ogni tuo progetto, da quando ti alzi fino a quando vai a letto. Ti mostrerò come potrai ritrovare la voglia di vivere e come questa derivi dalla tua interiorità e non dal mondo esterno. Ti insegnerò delle strategie su come trovare la motivazione per vivere e che potrai iniziare a sperimentare da subito.

Come ritrovare la voglia di vivere: scegli di essere vitale

Come è possibile essere vitali ed energici? Per rispondere a questa domanda ti invito a fare un breve esperimento mentale. Chiudi gli occhi e riporta alla memoria due tuoi risvegli mattutini. Nel primo risveglio immagina di essere apatico e lunatico, sofferente e assonnato. Nel secondo risveglio vediti sorridente ed energico, vitale e felice. A questo punto ti chiedo: quale delle due occasioni preferisci? Ti verrà scontato scegliere il secondo risveglio. Ma se ti dicessi che in realtà sei tu ogni giorno a scegliere già come vuoi sentirti, e potresti dunque selezionare il tuo umore dal primo mattino senza dover ricorrere a soluzioni miracolose o a un frullato rinvigorente?

Non è possibile, potresti pensare. Invece puoi sperimentarlo su te stesso: sei tu in ogni momento a scegliere il tuo stato d’animo. Ormai sei talmente abituato a farlo che non ci fai più caso. Per questo è necessario che assuma consapevolezza del tuo essere creatore per ritrovare l’entusiasmo di vivere. Dovrai svegliarti sereno e gioioso. Dovrai sentire dentro di te una forza interiore, che sarà la fonte della tua gioia.

Smetti di fare la vittima

Per prima cosa, devi smettere di pensare che siano gli eventi esterni a renderti felice o triste. Assumiti la responsabilità del tuo stato emotivo e decidi di essere felice. All’inizio ti sarà difficile crederlo, ma in ogni momento siamo noi, consapevolmente o no, a scegliere il nostro stato d’animo. È una questione di atteggiamento. Finché darai la colpa a qualcun altro della tua miseria, stai lasciando in mano agli altri la responsabilità. E soprattutto ti stai impedendo di essere felice.

Se vorrai ritrovare la motivazione, devi scegliere di essere vitale. Ricorda che la fonte della tua energia è sempre dentro di te. Il problema è che probabilmente sei alienato da te stesso e dalla tua natura di creatore. Per riconnetterti con la tua essenza e poter attingere alla forza interiore per ritrovare la voglia di vivere hai bisogno di fare alcune cose. La prima azione da cui devi partire è un’operazione di “disintossicazione“. Oggi più che mai la nostra mente è bombardata da stimoli-spazzatura che succhiano via il nostro potenziale e la nostra energia. Il tuo cervello è continuamente distratto e non riesce a stare al passo con la frenesia della tua vita. Dunque ti propongo tre passi per la tua disintossicazione:

1) Riduci gli stimoli digitali

Sai quanta energia vitale ti sottraggono i dispositivi digitali? Molta più di quanto pensi. In particolare, il tuo telefono è un vero e proprio ladro di energia. Ogni volta che il tuo telefono squilla e tu ti distrai, la tua capacità di concentrarti diminuisce. Ma soprattutto, ogni distrazione ha un costo emotivo per il tuo cervello: lo shift attentivo comporta una piccola diminuzione di energia. Se ripeti questa operazione decine e decine di volte ogni giorno, la tua mente inizia ad essere iperstimolata. Le tue riserve di dopamina, neurotrasmettitore responsabile della scarica di piacere quando ricevi un like o una mail, pian piano si esauriscono.

Per questo devi assolutamente ridurre gli stimoli digitali. Silenzia le notifiche. Scegli un orario in cui dedicarti solo ed esclusivamente al telefono. Non permettere alla tua mente ti distrarsi costantemente. Non importa se non sarai sempre disponibile a rispondere. Usa il tuo telefono solo quando serve e non perdere tempo a scorrere i messaggi più e più volte. Hai mai pensato quante volte al giorno afferri il cellulare? Sapresti rispondere? Ogni volta che senti il bisogno di prendere il telefono, pensaci su un attimo. Sei disposto a perdere una parte della tua energia soltanto per vedere un like in più?

2) Apprezza la solitudine e medita

Una volta ridotti gli stimoli digitali, dovrai consentire alla tua mente di ripristinare le sue riserve di dopamina. Dovrai, in pratica, fare in modo di riparare i danni provocati al tuo cervello dall’iperstimolazione massiva. Per farlo, non distrarti con altre attività o passatempi inutili. Dedica almeno venti minuti al giorno a stare solo con te stesso. Puoi decidere di stare in silenzio. Oppure puoi provare a meditare.

La meditazione consiste semplicemente nello stare nel presente. È il contrario di ciò che fa il telefono. Esso ti porta da una parte all’altra della tua mente e ti fa vivere nella perenne attesa di qualcosa (un like, un messaggio, una mail). Al contrario la meditazione ti insegna a lasciar andare quel fastidioso senso di allarme e di urgenza che provi quando ti proietti nel futuro. Ti fa accedere ad uno stato di calma e pace mentale. Tu devi solo osservare la tua mente e vedere dova va. Più mediterai, più la mente riposerà e la voglia di vivere e l’entusiasmo torneranno.

3) Sii minimalista

Se ridurre gli stimoli digitali è di vitale importanza, è altrettanto utile diminuire il numero di attività che svolgi durante la giornata. Cerca di essere il più possibile minimalista: chiediti se tutto ciò che fai è davvero necessario. Elimina le faccende inutili o insignificanti. Fai solo ciò che ti fa davvero sentire bene. Scegli, in particolare, le attività che ti lasciano un senso di soddisfazione nel medio e nel lungo termine. Riduci quelle che ti offrono soltanto un piacere temporaneo per poi lasciarti nel vuoto. Leggi, rifletti, medita.

Passa del tempo a non fare niente. Suona strano, lo so: viviamo in una società che premia la produttività e l’efficienza e considera pigro chi rimane con le mani in mano. Eppure il semplice non far niente è più curativo di qualsiasi cosa. Non hai assolutamente bisogno di avere la giornata piena di impegni. Semplifica la tua routine e lascia degli spazi vuoti soltanto per te stesso. Lascia che la tua mente si distenda e si rilassi. Non prendere troppi impegni. Non obbligarti nei confronti di nessuno.

Altri consigli su come ritrovare la voglia di vivere

Fare quanto ti ho indicato sopra potrebbe senz’altro cambiare la tua vita radicalmente. Ma ci sono altre cose che puoi fare per aumentare il tuo entusiasmo nei confronti della vita. Qui di seguito ti propongo alcune strategie e accorgimenti:

Sviluppa intelligenza emotiva

Se conoscerai le tue emozioni, sarai in grado di intervenire per modificarle. Potrai trasformare l’apatia e la depressione in felicità e gioia di vivere. Per questo hai bisogno di fare introspezione e comprendere che cosa causa il tuo stato d’animo. Successivamente, puoi valutare quali interventi è necessario fare per migliorare la tua vita. L’intelligenza emotiva ti consentirà di affrontare con efficacia le situazioni più disparate e gestirle nel migliore dei modi.

Cerca la tua missione e dei valori profondi

Accanto all’intelligenza emotiva, è necessario che tu ti connetta con una dimensione superiore, che ti dia speranza ed energia. Abbi fede in qualcosa. Cerca dentro di te uno scopo che ti tenga vivo. Sviluppa dei principi a cui aggrapparti quando sei depresso. Costruisciti un nucleo di valori. Lotta per qualcosa e mantieni sempre viva la connessione con la tua missione. Se combatterai per qualcosa di superiore troverai sempre la forza di rialzarti.

Ricorda che ovunque tu vada la felicità è dentro di te

Non dimenticarti mai che la felicità risiede sempre dentro di te. Tu possiedi nel tuo cuore la fonte di ogni soddisfazione. Essa è continuamente oscurata e la sofferenza prende sovente il suo posto. Ma ciò non toglie che dentro di te rimane sempre una fiammella che aspetta di essere rinfocolata. Non far dipendere la tua vita da ciò che accade all’esterno. Decidi di essere entusiasta. Coltiva dentro di te il fervore e la passione. Ricorda che ovunque tu vada la felicità è dentro di te.

In conclusione: scegli responsabilmente come ritrovare la voglia di vivere

In questo articolo ti ho proposto alcune soluzioni su come ritrovare la voglia di vivere. Ti confesso che si tratta di un argomento troppo vasto per poter raccogliere tutte le informazioni in un solo articolo. Ma apprezza il valore dei consigli che ti ho presentato: sono il meglio che ho saputo trovare nella mia esperienza e nei miei approfondimenti. La solitudine e la meditazione sono delle armi potentissime per risvegliare in te la forza e l’energia.

Spero che i miei suggerimenti ti possano essere utili. Ci sono tante altre cose che puoi fare per recuperare l’entusiasmo. Ti linko alcuni articoli che puoi trovare facilmente sul web a proposito di altre soluzioni. Non voglio che ti limiti ad una sola strada. Questo è il sentiero che ti sto indicando, ma ci sono tante altre vie e dovrai essere tu a scegliere quella che fa per te. Tornerò in futuro sull’argomento, poiché si tratta di un tema troppo prezioso per essere liquidato con un solo articolo.

https://www.efficacemente.com/motivazione/apatia/

Ti auguro di ritrovare rapidamente la voglia di vivere o di aumentare il tuo entusiasmo. Scrivi che cosa ne pensi nei commenti e iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli ultimi articoli!

Segui la nostra pagina Facebook per rimanere costantemente aggiornato!

https://www.facebook.com/leopazzola/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: