Il cuore dei problemi umani

La tua mente è davvero abile a creare problemi. Ma la cosa più buffa è che anche laddove c’è qualcosa da rimediare, riesce sempre a spostare il problema. Se ad esempio non ottieni la promozione desiderata, sembra logico che il problema sia il mancato raggiungimento dell’obiettivo. Se tu e il tuo partner siete in disaccordo su un aspetto della vostra vita relazionale, sembra che il problema sia il modo in cui raggiungere un accordo. Ma vedi, la tua mente ha in generale una prospettiva molto ristretta. Il più delle volte, essa è una maestra nell’arte dell’analisi (in realtà spesso neppure quello…). Ma non riesce ad arrivare al centro dal quale tutti i problemi si dipartono, né è in grado di intravedere soluzioni. Soprattutto, scambia una situazione contingente con il problema. Ma qual è il cuore dei problemi umani?

L’infinità dei problemi umani ha una matrice in comune. Se risolverai il problema principale alla base di tutti gli altri, la tua vita cambierà completamente. La realtà è molto più semplice di quanto non appaia in superficie. La mente complica le cose al punto da costringerti in vicoli ciechi. Ma in questo articolo vorrei semplificarti la vita rivelandoti il cuore dei problemi umani. Lavorando su questo problema centrale, gli altri scompariranno di conseguenza. Come ho scritto nell’articolo su come smettere di avere problemi, la maggior parte dei nostri guai dipende da un errore di visione. In questo articolo voglio andare più a fondo nella questione. Infatti non ha senso risolvere i singoli problemi quando è possibile eliminarli in gran parte tutti insieme.

Qual è il cuore dei problemi umani?

Ecco qual è il cuore dei problemi umani: la mancanza di amore. Punto. Non è nient’altro che la mancanza di amore: quindi la chiusura del cuore, la scarsa connessione con l’anima, l’incapacità di vedere la realtà nella sua perfezione con compassione, gratitudine e gioia. Se avessi il cuore aperto, i tuoi problemi di autostima scomparirebbero all’istante. Se avessi il cuore aperto, non avresti problemi di coppia o nelle relazioni. Dunque, ti invito a fare una cosa saggia: smetti di cercare rimedi per potenziare la tua autostima, per migliorare le tue relazioni. Non affidarti più ai guru della crescita personale che pensano di aver individuato soluzioni a problemi che in fondo non esistono. Infatti devi renderti conto di una cosa fondamentale: i problemi di coppia, di autostima, i conflitti psicologici sono solamente un segnale che qualcosa di più profondo non sta funzionando.

La nostra società trasforma sempre i segnali in problemi, ma raramente ha il coraggio, il buonsenso e la lungimiranza di andare più a fondo per comprendere il problema di base. Così, accade che i medici curano solamente i sintomi, gli psicologi considerano un problema le emozioni, i genitori ritengono l’aggressività del figlio un problema. Siamo diventati bravi a trovare rimedi estemporanei, a non sentire il nostro malessere, a rifuggire le emozioni e in questo modo abbiamo soltanto chiuso il nostro cuore. A furia di ignorare i segnali della nostra anima, i suoi preziosissimi messaggi, ci siamo anestetizzati, siamo diventati apatici e non riusciamo più a cogliere il senso e il significato di quelle informazioni. La sentinella viene scambiata per il carnefice e deve essere eliminata a tutti i costi.

Dal cuore alla mente: il salto verso la distruzione

Al posto del cuore, abbiamo iniziato ad ascoltare la mente, che ci dice tutto il contrario. Ci dice che il problema sono i sintomi, i segnali e sono questi a dover essere soppressi. La mente non ha alcuna sensibilità, non riesce ad amare, è una fredda calcolatrice, è vittima di se stessa. Il passaggio dal cuore alla mente è stato un vero e proprio salto verso la distruzione dell’essere umano. Certamente è stato un processo inevitabile e necessario, ma è arrivato il momento di riconnetterci con la nostra anima. Cuore e intelligenza devono viaggiare di pari passo, come compagni inseparabili. La mente senza il cuore è davvero pericolosa e soprattutto ci impedisce di vivere nella gioia e di sperimentare armonia e pace. Soltanto facendo questo passo coraggioso sarai in grado di arrivare al cuore dei tuoi problemi per eliminarli.

La chiusura di cuore è la causa di tutti i problemi

Quando hai il cuore chiuso, sei dominato dal tuo ego. Ti senti minacciato dagli altri, provi rabbia e paura, odio e risentimento, invidia e malcontento. Sei perennemente insoddisfatto e animato da pulsioni contrastanti, desideri irrefrenabili. Soffri e regali sofferenza gratuita a chi ti circonda. Non hai colpa di tutto questo: la tua macchina biologica è programmata per sopravvivere e non può comportarsi altrimenti. Puoi però assumerti la responsabilità di aprire il tuo cuore per eliminare la sofferenza e conoscere la realtà aldilà dei filtri della tua mente. Finché non apri il tuo cuore, sei schiavo delle interpretazioni del tuo ego, non puoi vedere la realtà così com’è, non puoi provare compassione. Vedi soltanto il male perpetrato dagli altri, sei una vittima e hai sempre bisogno di difenderti o di attaccare per proteggere la tua identità.

L’apertura del cuore è la soluzione a tutti i problemi umani

Quando hai il cuore aperto, al contrario, vedi le anime degli altri. Sai che esse non vogliono farti del male, ma che la sofferenza che ti hanno provocato fino a quel momento era in realtà una richiesta di aiuto, proveniente dalla loro sofferenza. A questo punto, anziché trincerarti nel tuo ego, riesci a provare compassione per il loro stato. Comprendi il malessere che li domina e smetti così di sentirti ferito dal loro comportamento. Capisci che non potrebbero agire altrimenti. D’altra parte, aprendo il cuore ti identifichi sempre di più con la tua anima, e lasci andare i problemi del tuo ego, riconoscendoli come elementi esterni a te. Inoltre, abbandonando il tuo ego, scompaiono le tue resistenze e smetti di causare sofferenza agli altri. Riconosci i tuoi attaccamenti alla base dei tuoi problemi di denaro, di coppia o con i figli.

Ma soprattutto, ti riempi sempre più d’amore al punto da non aver più bisogno dell’amore degli altri. La maggior parte di noi infatti mendica approvazione, lodi e cerca amore all’esterno. Se sei pieno d’amore, non ti importerà più di come andrà a finire la tua relazione, non sarai più preoccupato per i soldi e ti sentirai al sicuro in ogni luogo. Avrai una visione chiara della realtà e tutto ti apparirà perfetto. Chiaramente, per arrivare a questo punto, devi lavorare intensamente su di te. Ma ne vale assolutamente la pena, dato che l’amore è la soluzione a tutti i tuoi problemi! Quando ami, come puoi avere problemi?

Come aprire il cuore?

A questo punto, però, vorrai sapere come aprire il cuore. Essenzialmente, devi sforzarti di farlo. Come? Ad esempio, smettendo di giudicare e di lamentarti. Devi abbandonare le tue resistenze: ogni volta che proteggi il tuo ego, ti stai allontanando dall’amore. Se hai il coraggio di smettere di difendere la tua identità, il tuo cuore si apre spontaneamente. Finché avrai bisogno di difendere le tue posizioni, di essere orgoglioso, di sentirti in colpa, di vergognarti, di arrabbiarti e di essere impaurito, non potrai aprire il tuo cuore. Devi sforzarti di perdonare, di lasciar andare i tuoi sentimenti di vendetta e rancore. Ricorda che la negatività che proietti all’esterno è un veleno per te. Se non perdoni, stai facendo unicamente un torto a te stesso.

Per aprire il tuo cuore, inoltre, è necessario che osservi la tua mente e le tue emozioni, che sviluppi un certo livello di presenza in modo da non cadere nelle reazioni automatiche del tuo ego. Devi imparare a vivere i sentimenti senza fuggirli e devi imparare ad ascoltare il cuore invece che la mente. Non si tratta di un percorso semplice, ma se lo seguirai otterrai benefici straordinari fino a risvegliarti! L’apertura del cuore dovrebbe essere la tua priorità numero uno!

Ecco in breve le azioni da compiere per aprire il tuo cuore:

  • non giudicare
  • non lamentarti
  • perdona
  • smetti di difenderti
  • abbandona le tue resistenze
  • lascia andare la tua negatività
  • osserva mente ed emozioni
  • aumenta la tua consapevolezza e la tua presenza
  • vivi le tue emozioni
  • ascolta il cuore invece che la mente

Grazie per aver letto questo articolo. Iscriviti alla newsletter e seguimi su Facebook per ricevere gli aggiornamenti!

2 risposte a “Il cuore dei problemi umani”

  1. “Se sei pieno d’amore, non ti importerà più di come andrà a finire la tua relazione, non sarai più preoccupato per i soldi e ti sentirai al sicuro in ogni luogo.” Se non ci importa più nulla, come sostieni in questa frase dubito che potremo definirci “pieni d’amore”; forse, liberi dai condizionamenti esterni. Continuo, comunque, a non ritenerlo del tutto sano; in quanto potrebbe toglierci anche quel minimo di altruismo che ognuno possiede.

  2. Io trovo che non sia facile, è come in un certo senso infliggersi di non provare più niente e porsi sopra tutto. Io in questo momento sono molto arrabbiata, sto male per motivi famigliari ma non riesco ancora a perdonare, e non lo voglio fare e che io lo sia o no, non cambia la mia vita e i miei sentimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *