Il miglior regalo che puoi fare a te stesso

Il miglior regalo che puoi fare a te stesso

Qual è il miglior regalo che puoi fare a te stesso? Se sei in cerca di motivazione per iniziare o proseguire la tua missione di crescita, questo articolo fa per te. Cercherò di trasfondere in te l’ispirazione con la forza delle parole. Se hai bisogno di ulteriore motivazione leggi i miei articoli sui consigli per la realizzazione di sé e per conoscere i 7 fantastici benefici del lavoro su di sé. La motivazione è fondamentale quando intraprendi un percorso complicato come la crescita personale. Infatti si tratta di un lavoro che non porta sempre risultati immediati e tangibili, ma piuttosto dei benefici nel lungo termine. Per questo è necessario che il tuo impegno e la tua disciplina siano accompagnati da una passione sottostante, che illumini il tuo percorso con la sua fiamma sempre viva. In ogni situazione puoi farti un regalo meraviglioso, che potrà restituirti la gioia di vivere.

Fatti trascinare dal fuoco della passione

Senti il fuoco della passione ardere dentro di te. Senti il tuo cuore battere di vitalità quando ti siedi a meditare. Ascolta la tua forza interiore mentre ti interroghi sulla tua essenza. Fatti guidare da quella fiamma anche quando affronti le tue paure. Ma soprattutto alimenta la passione cercando sempre nuova legna da ardere. Aggrappati a tutto ciò che ti mantiene sulla strada che hai scelto.

Innamorati della vita e di te stesso. Se amerai la tua vita con sufficiente sentimento, potrai espandere la passione e crescere più velocemente. Non spegnerti, ti prego, sotto il vento furioso del mondo. Non farti assordare dal roboante andirivieni della gente. Non farti distrarre dalle voci dentro la tua testa, dalle urla fastidiose che ti invitano a mollare. Ripetiti che per nessun motivo abbandonerai il percorso. E se anche lo farai, recupererai la rotta. Prendi questo impegno per te stesso. Ricorda che il fuoco della passione non si spegne mai. Certe volte la sua fiamma si affievolisce, ma in sottofondo potrai continuare a sentirlo, se solo saprai ascoltarlo in silenzio.

Il miglior regalo che puoi fare a te stesso nella notte buia: il silenzio

Proprio quando la passione si indebolisce, hai bisogno di rinfocolarla. Non credere alla mente quando ti dice che non ce la farai. È la bugia più grossa che possa raccontare a te stesso. Il miglior regalo che puoi fare a te stesso nella notte buia è prendere in mano la bussola e imboccare il sentiero presso il quale intravedi una fiammella dorata. La bussola è dentro di te, ma potresti avere bisogno di fermarti un attimo prima di ritrovare la strada. Se pensi di esserti perso, lascia andare quel pensiero. Non è assolutamente vero.

Fidati, piuttosto, di quell’energia che ti mantiene ancora in piedi, che ti consente ancora di pensare, di disperarti, di non farcela più. Hai mai notato, nei momenti bui, come questa energia sia sempre lì a sostenerti e mai ti abbandoni? Se vuoi, potrai decidere di farti trasportare da quella silenziosa energia di fondo, e smettere di tormentarti. Nel silenzio nulla potrà ferirti. Se rimarrai abbastanza nel silenzio, le tue catene ti lasceranno. Ti libererai dalla schiavitù a cui la nostra mente primordiale ci costringe. Quando sei in preda allo sconforto, all’angoscia o alla depressione, abbi il coraggio di chiederti: “Voglio rimanere schiavo o essere padrone?”

Il miglior regalo che puoi fare a te stesso nella gioia: il pianto

Lo sai che puoi gioire molto più di quanto non faccia ora? Hai mai notato che spesso la tua felicità è condizionata da tensioni che ti impediscono di liberarla? Lavorando su di te, potrai far fluire liberamente le tue emozioni, lasciando andare ansie e tristezza e riempiendoti di gioia e vitalità. La maggior parte di noi non sa affatto gestire le emozioni. Pensiamo che il pianto sia per forza di cose negativo, quando piangere liberamente è una liberazione straordinaria. Il pianto ti dona calma quando soffri perché ti rilassa e ti scioglie. Il pianto accresce la tua gioia quando sei felice e ammiri la bellezza del mondo.

Per questo dovrai imparare nuovamente a piangere. Dovrai superare la vergogna e l’imbarazzo, ma quando l’avrai fatto immagina come ti sentirai. Quanto è straordinario esprimere spontaneamente le proprie emozioni, senza accumulare nodi e grovigli insani e distruttivi. Piangere ti guarirà dal germe della follia. Le lacrime laveranno via il dolore e la sofferenza. Ricuciranno i tuoi conflitti e ti renderanno più forte. Proprio accettando le tue vulnerabilità e i tuoi punti deboli potrai liberare il tuo massimo potenziale.

Il miglior regalo che puoi fare a te stesso nell’apatia: l’Amore

Smettila di essere apatico e freddo, rigido e chiuso di cuore. Non puoi continuare a ignorare la tua spinta interiore verso l’Amore. Tutti gli uomini hanno dentro di sé l’Amore, ma tendono a respingerlo perché ne hanno paura. L’Amore è una forza grande e difficile da gestire, è come un vortice senza fine. Fa paura perché non ha confini, e sembra inghiottirci in un abisso profondo e infinito. Nell’Amore infatti la nostra piccola identità si dissolve e ciò mette in pericolo il nostro ego. Ci sentiamo schiacciati dall’Amore e per questo lo rifiutiamo.

Se saprai aprirti all’Amore in modo puro e genuino, il tuo cuore ne accoglierà la potenza. Potrai così riempirti di esso e diffondere la sua luce attorno a te. Ma finché avrai paura di qualunque cosa, amare liberamente e incondizionatamente sarà difficile. Dovrai arrenderti all’Amore. Il costo è tutta la tua identità, le tue sicurezze, i tuoi possessi. Ma se rinuncerai a queste cose, l’Amore ti si farà sentire in tutta la sua dolcezza e beatitudine. Non c’è miglior regalo in assoluto che possa fare a te stesso che aprirti, di volta in volta, all’Amore. La passione, il silenzio, il pianto discendono tutti dall’Amore. Esso sarà la tua salvezza e solo allora inizierai a vivere davvero.

Non perderti “L’arte di amare” di Erich Fromm:

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato e per non perderti le ultime pubblicazioni!

[newsletter_form type=”minimal” lists=”undefined” button_color=”undefined”]

Segui la nostra pagina Facebook per rimanere costantemente aggiornato!

https://www.facebook.com/leopazzola/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: