La guida per trovare la pace interiore

Raggiungere la pace interiore sembra un’impresa impossibile. C’è sempre qualcosa che ci disturba, che ci dà fastidio. C’è sempre un problema pronto ad affacciarsi dietro l’angolo. Qualcosa turba sempre la nostra pace. E poi viviamo in un mondo frenetico, costantemente stressati, angosciati, preoccupati. Oggigiorno parlare di pace interiore sembra quasi una presa in giro. Ma io credo che sia possibile ritrovare l’equilibrio e riconquistare la pace del proprio essere. In questo breve articolo vorrei offrirti una breve guida per trovare la pace interiore. Voglio darti pochi ma utili consigli che potrebbero restituirti un po’ di calma, serenità e armonia. Ecco la guida per trovare la pace interiore.

Essere in pace è innanzitutto una questione di scelta. La pace deve essere la tua priorità. Finché riterrai che ci sarà qualcosa di più importante della pace, sarà facile portartela via o perderla per un nonnulla. Quindi per prima cosa devi decidere con tutto te stesso che vuoi la pace più di ogni altra cosa. Se decidi che la pace è davvero la cosa più importante, sarà molto più facile raggiungerla. E sarà molto più facile anche seguire i consigli che ti sto per presentare. Buona lettura!

La guida per trovare la pace interiore

Per trovare la pace interiore, dedicati con piena attenzione e interesse a tutto ciò che fai. Per trovare la pace interiore, vivi pienamente nel momento, sciogliendo passato e futuro nei cicli dell’eternità.

SWAMI KRIYANANDA

Arrenditi al momento presente

Una delle cose più importanti per trovare la pace interiore è vivere appieno nel qui e ora. Smetti di focalizzarti sul futuro e sul passato. Puoi usare il potere del respiro come ancora per tornare nel presente. Se la mente vuole a tutti i costi proiettarsi nel passato o nel futuro, chiediti: “Il passato o il futuro sono davvero più interessanti del presente e sono davvero così importanti?”

Stabilisci che cosa è davvero importante

Smetti di inseguire obiettivi inutili, di ossessionarti per le piccole cose. Fai una lista delle tue priorità. Non permettere che siano gli altri a determinare che cosa è importante per te.

Abbandona il giudizio

Più giudichi, più ti sentirai giudicato e più negatività attrarrai dentro di te. Smettere di giudicare può essere un toccasana. Ricorda che ogni giudizio è in realtà un’autoaccusa, quindi è un modo con cui attacchi te stesso e ti indebolisci.

Smetti di sentirti in colpa

Lascia andare il peso della colpa. Non hai nessuna colpa. Non devi giustificarti di fronte a nessuno. Puoi scegliere di essere libero dalla colpa proprio ora, dicendoti: “Io sono meritevole di amore, valgo per quello che sono. Certamente ho sbagliato, ma la colpa non fa parte del mio essere e scelgo di lasciarla andare per sempre“.

Smetti di preoccuparti

Preoccuparsi è inutile. Prometti a te stesso che non permetterai più che inutili preoccupazioni ti angoscino e ti tolgano la pace. Quando ti ritrovi immerso in una preoccupazione, domandati: “È davvero così importante quello che sto pensando? Ha senso perdere la pace per questo?

Smetti di arrabbiarti

Lascia andare ciò che non è importante. Se la rabbia viene a visitarti, ricordati che non c’è nessuna ragione per fartene dominare. Quando la rabbia monta dentro di te, chiediti: “Ha davvero senso arrabbiarmi per questa cosa?“.

Segui il tuo cuore

Una delle cause principali della mancanza di pace è la disconnessione dal tuo cuore. Quando ascolti troppo la mente, le paure, i condizionamenti, i giudizi, non sai più chi sei. Riconnettiti al tuo cuore, trovando dei momenti di solitudine per godere solamente della tua compagnia.

Coltiva emozioni superiori

Le emozioni negative sono un grosso ostacolo alla pace. Rimani presente sulle tue emozioni per trasmutarle in oro. Il potere della tua presenza è in grado di trasformare il tuo dolore in luce e in amore.

Lascia andare il controllo

Abbandonati al flusso della vita. Non avere la pretesa di controllare tutto, che ogni cosa sia al posto giusto, ordinata secondo le tue aspettative. Quando ti senti preso dalla confusione e dall’incertezza, lascia andare il desiderio irrefrenabile di certezze e di sicurezza.

Vivi con leggerezza

Infine, scegli di non prendere la vita troppo sul serio. Non c’è nulla di davvero così importante. La vita è molto meno seria di quanto non sembri in apparenza. È il nostro attaccamento che fa apparire tutto come maledettamente importante. Ma puoi stare certo che qualunque problema abbia in questo momento, puoi tirare un respiro di sollievo e recuperare il centro.

Grazie per la lettura! Iscriviti alla newsletter e seguimi su Facebook per rimanere aggiornato sui contenuti del Sentiero della Realizzazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *