la legge dello specchio

La legge dello specchio

Ciò che vediamo negli altri è il riflesso di ciò che ci portiamo dentro. Questo è l’enunciato della legge dello specchio. Quando vedi un difetto in un’altra persona, quello è un tuo difetto. Se vedi un pregio, quello è un tuo pregio. L’essere umano non vede mai la realtà direttamente, ma sempre filtrata dalla propria mente. Così, ogni volta che puntiamo il dito contro qualcuno, in verità stiamo accusando noi stessi. Quando giudichi qualcuno, stai giudicando te stesso. Se provi amore nei confronti di qualcuno, stai amando te stesso.

Il mondo è il riflesso della tua mente

Il mondo è il riflesso della tua mente. Ciò che vedi all’esterno non è altro che una tua proiezione inconscia. In quest’ottica, gli altri non sono più degli individui a sé stanti che intrecciano relazioni con te, ma sono parti di te. Il mondo esterno è il tuo subconscio. Ma anche senza entrare nel merito di discussioni metafisiche o di teoremi complicati per spiegare la realtà, ciò che è indispensabile sapere è come puoi applicare la legge dello specchio nella pratica. Se il mondo è il riflesso della tua mente, evidentemente non puoi più dare la colpa all’esterno per ciò che ti accade. Devi assumerti la responsabilità di riconoscere i tuoi mostri interiori.

Smetti di proiettare i tuoi disagi all’esterno e lavoraci su. Come? Semplicemente, osserva il mondo. Esso è un’immagine fedele del tuo subconscio. Se guardi tuo padre e provi rabbia nei suoi confronti, è un tuo problema, che devi risolvere tu. Se ritieni odioso un tuo collega, stai odiando una parte di te. Quindi, ogni volta che non accetti qualcosa all’esterno, ricordati che non stai accettando una parte di te.

Come usare la legge dello specchio

La legge dello specchio può permetterti teoricamente di risolvere (quasi) tutti i tuoi problemi interni. Come puoi usarla nella pratica per ottenerne i massimi benefici?

  • per prima cosa, devi diventare osservatore di te stesso e del tuo mondo. Finché rimarrai vittima e sarai intrappolato nelle tue reazioni, ti sarà difficile usare la legge dello specchio. Quindi, devi sviluppare un’attitudine a guardare senza giudizio per individuare i tuoi sentimenti e le tue percezioni che tendi a proiettare all’esterno;
  • dopodiché, inizia ad allenarti nelle situazioni più semplici. Ad esempio, osservandoti potresti notare che senti un leggero disagio quando qualcuno ti disturba mentre stai lavorando. Normalmente, accusi il tuo collega e lo giudichi come fastidioso. Usando la legge dello specchio, devi riconoscere che la causa del tuo disagio sei tu, unicamente tu. Lavora su quel disagio e chiediti perché lo provi. Potrebbe darsi che senti quel disagio perché sei troppo attaccato ai risultati del tuo lavoro o vuoi avere tutto sotto controllo.
  • Una volta che hai individuato la tua proiezione, telefona al tuo collega per ringraziarlo di averti fatto notare un tuo punto debole. Scherzo, non è necessario che lo faccia! Ma puoi comunque sentirti grato per l’opportunità che ti ha offerto il tuo collega.

Come applicare la legge dello specchio in 5 passi

Per semplificare, puoi usare la legge dello specchio seguendo delle fasi ben precise:

  • 1) IMPARA che cos’è la legge dello specchio e come funziona. La cosa più importante che devi tenere a mente è che essa implica che devi assumerti la responsabilità di tutto ciò che proietti all’esterno per reintegrarlo.
  • 2) INDIVIDUA le persone e le situazioni che ti causano malesseri e disagi, OSSERVANDO le tue reazioni.
  • 3) ASSUMITI LA RESPONSABILITA’ della tua proiezione.
  • 4) LAVORA SULLA PROIEZIONE cercando di capire l’ORIGINE del tuo disagio.
  • 5) INTEGRA quella parte di te che non stavi accettando.

Il potenziale della legge dello specchio

La legge dello specchio ha un enorme potenziale. Puoi davvero fare enormi passi avanti utilizzandola al meglio. Ricorda che ciò che vedi nel mondo esterno dice tutto di te. Non puoi sfuggire a questa regola: la tua mente funziona in questo modo. Stai attento/a a non usare la legge dello specchio contro gli altri. Spesso potrebbe venirti la tentazione di riflettere sugli altri le loro stesse proiezioni. Ma ricorda che quando agisci in questo modo, stai nuovamente riflettendo le tue proiezioni e stai cadendo nella trappola. L’unico modo per usare la legge dello specchio a tuo vantaggio è applicarla in silenzio. Infatti essa non è un arma di attacco o di difesa per ingrandire il tuo ego. Piuttosto, è uno strumento potentissimo di sviluppo spirituale.

1 commento su “La legge dello specchio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: